#unionesovietica

1,951 posts

Loading...
Aleksandr Sergeevich Nikolsky (1884-1953), il famoso architetto russo che lavorava nello stile costruttivismo e più tardi nello stile classicismo staliniano. La foto dopo la seconda guerra mondiale. Александр Сергеевич Никольский - знаменитый и замечательнейший архитектор Ленинграда и в целом Советского Союза. Фото послевоенное. #sanpietroburgo #leningrado #nikolski #constructivism #costruttivismo #classicismo #unionesovietica #ленинград #петербург #александрникольский #никольский #конструктивизм #классицизм #советскийсоюз
Loading...
23 Gennaio 1918 ( 101 anni fa ) Nasce l’Armata Rossa. ———————————————————————— Al termine della rivoluzione del 1917, l’esercito imperiale ormai sfaldato, cede il passo alla “Guardia rossa” formata da volontari senza gerarchia ne esperienza. La formazione di questa armata di contadini e operai venne affidata a Lev Trotsky, coordinò e addestrò il nuovo esercito trasformando una massa di popolo in una forza armata efficiente. L’Armata affronterà la guerra civile russa risultando vittoriosa, verrà ammodernata pesantemente negli anni 30 e raggiungerà la sua massima grandezza durante la seconda guerra mondiale arrivando a contare oltre 11 milioni di uomini. Nel secondo dopoguerra l'Armata sovietica divenne una forza d'occupazione nei paesi satelliti del patto di Varsavia e fu utilizzata sopratutto per reprimere le rivolte contro i regimi comunisti. L’ultimo grande impiego avverrà durante la guerra in Afghanistan del 1979 che risulterà l’unica vera sconfitta subita dall’armata. Con il crollo dell’Unione sovietica l’Armata rossa fu sciolta e al suo posto verrà costituito l’esercito federale russo. #passionehistoria #storia #storici #history #historia #armatarossa #redarmy #urss #cccp #unionesovietica #sovietunion #army #esercito #armata #russia #accaddeoggi #losapeviche #curiosità #curiosity #wwii #secondaguerramondiale #guerra #today #oggi
Oggi ci lasciava il grande compagno Lenin, colui che guidò la grande rivoluzione russa. Possano in futuro esserci persone come te, persone d'oro come te, compagno. Riposa in pace. Today the great comrade Lenin passed away. The man who guided the great Russian revolution. May in future be persons like you, precious persons like you, comrade. Rest in peace. #comunismo #communism #unionesovietica #sovietunion #russia #lenin #vladimirlenin #rivoluzione #revolution #soviet #sovietrussia
Moriva 95 anni fa, le sue idee vivono ancora oggi. Questo sistema calpesta i diritti e la dignità della stragrande maggioranza della popolazione, dei lavoratori, dei giovani proletari, per il profitto di pochissimi. La lotta per una società più giusta è attuale e necessaria. . . . #lenin #communism #urss #unionesovietica #sovietunion #comunismo #rivoluzione #revolution #russianrevolution #1917
21 Gennaio 1921 ( 98 anni fa ). Nasce il partito comunista italiano. ———————————————————————— Fondato a Livorno nel corso del 17º congresso del PSI ( partito socialista italiano ), per iniziativa di Bordiga e Gramsci; Assunse la denominazione di “partito comunista d’Italia”, modificato nel 1943 in “partito comunista italiano. Segnato dalla clandestinità negli anni del regime fascista, tornò alla ribalta al termine della seconda guerra mondiale costituendo il più grande partito d’opposizione. La denuncia dello stalinismo operata da Chrusčëv nel XX congresso del PCUS e l'invasione sovietica dell'Ungheria (1956) costrinsero il PCI a un'ampia riflessione sulla propria strategia politica. Prese le distanze dal pensiero sovietico a seguito della guerra in Afghanistan ( 1979 ) e la proclamazione della legge marziale in Polonia ( 1981 ) segnarono l’allontanamento definitivo tra i due partiti. Con la morte di Berlinguer e il crollo dei paesi socialisti nell’Europa orientale, il partito affrontò un rapido declino portandolo allo scioglimento nel 1991. #passionehistoria #storia #storiaitaliana #history #historia #comunismo #socialismo #italia #oggi #accaddeoggi #losapeviche #berlinguer #livorno #partitocomunista #partito #storiacontemporanea #storiamoderna #urss #unionesovietica #sovietunion #curiosità
#Repost @history_trough_the_ages • • • • • 🇬🇧"Wehrmacht soldiers advance in the southern sector. July/August 1942." Operation Braunschweig: The German forces were to advance towards the Caucasus (Operation Edelweiss) and Stalingrad (Operation Fischreiher). The German Panzer's advance was quick and victorious penetrating deeply into Soviet territory; but in the Autumn of 1942, the offensive was stopped without reaching important objectives because of a shortage of materials, logistic difficulties and the strengthening of the Russian defense. A few month later, following the Soviet assault on Stalingrad the Germans were forced to abandon the entirety of the territory occupied in the Caucasus to avoid being cut off retreating in the small Taman peninsula that they kept until 1943. From then on the Germans will never set foot in the Caucasus again. 🇮🇹 Soldati della Wehrmacht avanzano nel settore sud. Luglio/Agosto 1942. Operazione Braunschweig: le forze tedesche avrebbero dovuto avanzare attraverso il Caucaso (operazione Edelweiss) e Stalingrado (operazione Fischreiher ). L'avanzata dei panzer tedeschi nel Caucaso fu rapida e vittoriosa penetrando in profondità nel territorio Sovietico; ma nell'Autunno del 1942 con i materiali che venivano a mancare, difficoltà logistiche e il rafforzamento della difesa Russa l'Offensiva si fermò senza aver raggiunto importanti risultati. Pochi mesi dopo, in seguito all'offensiva sovietica su Stalingrado i tedeschi furono costretti ad abbandonare tutti i territori del Caucaso ritirandosi nella piccola penisola di Taman che mantennero fino al 1943. Da quel momento I tedeschi non rimisero più piede nel Caucaso. #history #Unitedwarfronts @united_warfronts #historythroughtheages #instagood #instadaily #Caucasus #Caucaso #WWII #Wehrmacht #ww2 #Germany #Germania #AdolfHitler #SovietUnion #Unionesovietica #1942 #Stalingrad #Stalingrado #OperationEdelweiss #operationFischreiher #operationBraunschweig #Tamanpeninsula #1943 #war
95 anni dalla morte di Lenin. Vladimir Lenin fú uno dei comunisti più importanti e influenti della storia, secondo solo a Karl Marx. Lenin guidò la rivoluzione russa e diede vita alla prima nazione socialista al mondo, la Repubblica Socialista Federativa Russa.🌹 #comunismo #socialismo #rivoluzione #vladimirlenin #lenin #unionesovietica #sovietunion
🇬🇧"Wehrmacht soldiers advance in the southern sector. July/August 1942." Operation Braunschweig: The German forces were to advance towards the Caucasus (Operation Edelweiss) and Stalingrad (Operation Fischreiher). The German Panzer's advance was quick and victorious penetrating deeply into Soviet territory; but in the Autumn of 1942, the offensive was stopped without reaching important objectives because of a shortage of materials, logistic difficulties and the strengthening of the Russian defense. A few month later, following the Soviet assault on Stalingrad the Germans were forced to abandon the entirety of the territory occupied in the Caucasus to avoid being cut off retreating in the small Taman peninsula that they kept until 1943. From then on the Germans will never set foot in the Caucasus again. 🇮🇹 Soldati della Wehrmacht avanzano nel settore sud. Luglio/Agosto 1942. Operazione Braunschweig: le forze tedesche avrebbero dovuto avanzare attraverso il Caucaso (operazione Edelweiss) e Stalingrado (operazione Fischreiher ). L'avanzata dei panzer tedeschi nel Caucaso fu rapida e vittoriosa penetrando in profondità nel territorio Sovietico; ma nell'Autunno del 1942 con i materiali che venivano a mancare, difficoltà logistiche e il rafforzamento della difesa Russa l'Offensiva si fermò senza aver raggiunto importanti risultati. Pochi mesi dopo, in seguito all'offensiva sovietica su Stalingrado i tedeschi furono costretti ad abbandonare tutti i territori del Caucaso ritirandosi nella piccola penisola di Taman che mantennero fino al 1943. Da quel momento I tedeschi non rimisero più piede nel Caucaso. #history #Unitedwarfronts @united_warfronts #historythroughtheages #instagood #instadaily #Caucasus #Caucaso #WWII #Wehrmacht #ww2 #Germany #Germania #AdolfHitler #SovietUnion #Unionesovietica #1942 #Stalingrad #Stalingrado #OperationEdelweiss #operationFischreiher #operationBraunschweig #Tamanpeninsula #1943 #war
"Ai cittadini di Russia! Il governo provvisorio è stato abbattuto. Il potere statale è passato nelle mani dell'organo del #Soviet dei deputati operai e #soldati di Pietrogrado, il Comitato #militare rivoluzionario, che è alla testa del #proletariato e della guarnigione di Pietrogrado. La causa per la quale il #popolo ha lottato, l'immediata proposta di una pace democratica, l'abolizione della grande proprietà fondiaria, il controllo #operaio della #produzione , la creazione di un governo #sovietico , questa causa è assicurata. Viva la #rivoluzione degli operai, dei soldati e dei #contadini !" . #KitaevAkhmedIbadullovich #1940 #artecomunista #Volantino #7novembre1917 #ottobrerosso #rivoluzionedottobre #rivoluzionerussa #unionesovietica #cccp #urss #marxismoleninismo #marxismo #leninismo #socialismo #partitocomunista #marx #lenin #comunismo #ventostorico
21 gennaio 1924 muore Vladimir Il'ic Ul'janov detto Lenin. Nato il 22 aprile 1870, da una famiglia benestante nel Sud della Russia, si interessò fin da giovane alla politica, leggendo soprattutto Marx autore che contribuì a formare il suo pensiero politico. Fu espulso dall'università di Kazan per aver protestato contro l'impero zarista. Nel 1893 si trasferì a San Pietroburgo dove entrò a far parte del Partito Operaio Socialdemocratico Russo e divenne un dirigente politico, diventò leader dei bolscevichi, cioè la parte più radicale del partito contrapposta a quella più moderata dei menschevichi. Incoraggiò la rivoluzione del 1905, ma quest'ultima fallendo, dovette fuggire in Svizzera per evitare l'arresto della polizia. Da lì si mantenne in contatto con ambienti rivoluzionari e visitò vari paesi europei. Lenin tornò in Russia durante la prima guerra mondiale, la Russia infatti stava vivendo un collasso dovuto alla guerra. Tornato in Russia, organizzò la Rivoluzione di Ottobre e alla guida dei bolscevichi abbattè l'impero zarista. La Russia uscì dalla prima guerra mondiale sconfitta, ma scoppiò una guerra civile tra armata rossa, l'esercito rivoluzionario e l'armata bianca l'esercito fedele allo zarismo. La guerra fu vinta dell'armata rossa nel 1922, e l'impero zarista sarà rinominato Unione Sovietica. Lenin cercò di risollevare un paese disastrato con la NEP, la sua politica economica un misto tra collettivismo e libero mercato ottenendo alcuni risultati positivi. Morì il 24 gennaio 1924 all'età di 53 anni, non si è certi cosa abbia provocato la sua morte, la versione ufficiale parla di un'arteroscleresi cerebrale. Il suo posto alla guida dell'Unione Sovietica sarà preso da Stalin. #storia #russia #imperorusso #lenin #stalin #rivoluzionedottobre  #rivoluzione #marx #marxismo #comunismo #socialismo #urss #unionesovietica #bolscevismo #history #russianempire #sovietunion #cccp #armatarossa #redarmy #revolution #octoberrevolution #comunism #socialism #ленин #21gennaio #21stjanuary #1924 #accadeoggi #onthisdayinhistory
21 Gennaio 1924 ( 95 anni fa ). Muore a 53 anni Vladimir Il'ič Ul'janov ( Lenin ). ———————————————————————— Colpito il 25 Maggio 1922 da un ictus che comportò una parziale paralisi del lato destro del corpo, e in seguito da un secondo ictus il 16 dicembre; Perse progressivamente l’uso della parola arrivando alla totale paralisi il 6 marzo 1923. A seguito di in autopsia ( molto discussa ) la causa della morte venne identificata in un aterosclerosi celebrale, tuttavia solo parte dei medici che parteciparono, concordarono sulla causa della morte; molti di loro concordarono su un probabile avvelenamento da piombo ( forse orchestrato da Stalin ). Subito dopo la morte, la salma fu trasferita a Mosca per “l’ultimo saluto”; imbalsamato per ridurne il rapido deterioramento, é conservata presso le mura del Cremlino in un apposito mausoleo. Meta di pellegrinaggi politici e turisti da tutto il mondo, viene costantemente controllata per evitare il proliferare di muffe o fenomeni degenerativi. #passionehistoria #storia #storici #history #historia #russia #mosca #moskow #moskau #comunismo #communism #socialismo #socialism #urss #cccp #unionesovietica #sovietunion #accaddeoggi #losapeviche #curiosità #curiosity #oggi #today #lenin #leningrad #ictus #morte #politica #political #politics
🇮🇹#21Gennaio #1924 a #Gorki #Leninskie muore il politico e rivoluzionario Vladimir #Lenin , uno dei leader politici più importanti del ventesimo secolo: oltre ad avere un ruolo fondamentale nella Rivoluzione Russa è stato l'inventore del Marxismo-Leninismo _🇬🇧#January21 #onthisday Vladimir llyich Ulyanov, Better know by #Lenin , a Russian Revolutionary politician, died _🇪🇦#21deEnero #undiacomohoy de 1924 #VladimirLenin , politico ruso, muere #accaddeoggi #historia #history #storia #leninismo #gorkileninskie #rivoluzionerussa #accadeoggi #instastoria #morte #personaggifamosi #unionesovietica #Russia
RITвМире, siamo andati a Cuba, ovviamente la cosa più bella erano le auto sovietiche #cuba #unionesovietica #sovietcars #russiaintranslation #auto #lada #moskvic
Il 18 gennaio è un giorno particolare per tutti i pietroburghesi. 🛡Foto 1: i soldati sovietici con i proiettili con le scritte “Personalmente ...a Hitler...a Berlino...per Reichstag” 🛡Foto 2: “la via della vita” sul ghiaccio del lago di Ladoga 🛡Foto 3: la piazza del Palazzo e il Palazzo d’Inverno (dove oggi si trova il famoso museo Ermitage) durante la Seconda Guerra Mondiale Durante la Seconda Guerra Mondiale i nazisti avevano progettato di prendere la nostra città d’assalto, ma hanno riscontrato un’inaspettata e forte resistenza e non sono riusciti. Allora Hitler ha deciso di soffocarla di fame e freddo. Così ha iniziato l’assedio più lungo di tutta la Seconda guerra mondiale che è durata lunghi 900 giorni dall'8 settembre 1941 al 27 gennaio 1944. Ma già il 18 gennaio 1943 dopo violenti combattimenti le truppe sovietiche riescono a rompere l'accerchiamento tedesco e viene riaperto un collegamento terrestre con la grande città. Dal 30 agosto del 1941 San Pietroburgo è circondata da fortificazioni tedesche e i rifornimenti risultano quasi impossibili. Civili e militari sono accerchiati. L’unica linea di contatto con il mondo esterno è una strada sul lago di Ladoga, un corridoio stretto chiamato “La via della vita”. Dalla via della vita arrivano cibo e medicinali (anche se ovviamente la quantità di essi non è assolutamente in grado di coprire il fabbisogno della città così grande) e portano via i bambini, le donne e munizioni che si producono nelle fabbriche della città assediata. Proprio il 18 gennaio del 1943 dopo duri scontri, le truppe sovietiche riescono a rompere l’assedio di Leningrado (così si chiamava San Pietroburgo in quell’epoca). La data in cui si celebra ufficialmente la liberazione della città è il 27 gennaio. #guida #sanpietroburgo #guidaturistica #guidaprivata #spb #pietroburgo #guidaperpietroburgo #VeneziaDelNord #russia #viaggio #travel #escursioni #turismo #visitasanpietroburgo #italianiasanpietroburgo #visiteguidate #guidaapietroburgo #guidasanpietroburgo #latuaguida #lamiacittà #travelrussia #guidaautorizzata #tourconguidaprivata #girocittà #unionesovietica #Leningrado #secondaguerramondiale
La solitudine alcolica di Rinat Dasaev, l'ultimo portiere dell'URSS naufragata #calcio #football #unionesovietica #rinatdasaev #alcool Sembra una di quelle vicende personali scritte apposta per riassumere un evento storico... Per saperne di più e leggere l'articolo, link in bio!
Per la prima foto non ho trovato la data precisa per questo non l'ho specificata. Comunque... cosa ne pensate di Putin? *Questo è il penultimo post di questo genere perchè volevo trattare anche argomenti più seri. #putin #russia #madrerussia #10yearchallenge #10yearschallenge #30yearschallenge #kgb #comunismo #unionesovietica #leader #salvini #mosca #berlusconi
* Recensione * - IL CAVALIERE D'INVERNO - Di Paullina Simons, primo romanzo di una trilogia I protagonisti sono Tatiana, una ragazza 17enne, e Alexander un soldato 23enne dell'Armata Rossa. Siamo in Unione Sovietica allo scoppio della seconda guerra mondiale. I due ragazzi si incontrano per strada e da qui nasce un'amore impossibile per entrambi. Dare un voto a questo romanzo è stato molto difficile ma alla fine: 4☆ È un libro molto particolare, interessante soprattutto all'inizio e nelle scene relative alla guerra. In alcuni punti però l'ho trovato molto ripetitivo (non voglio farvi spoiler quindi vi dirò solo 'Lazarevo' e quando ci arriverete capirete) mi sembra che l'autrice volesse solo allungare il brodo, inserendo appunto scene ripetitive e di cui mi importa poco o niente. Devo dire che ho pianto tantissimo, ci sono momenti in cui non c'è mai una gioia, la Simons è una bravissima scrittrice tanto che è riuscita a farmi provare le emozioni dei personaggi; è ispirato alla storia dei nonni dell'autrice quindi non è tutto frutto di fantasia e sapere che quella scena potrebbe essere stata vissuta da migliaia di persone mi ha fatta piangere di cuore. 'Il cavaliere d'inverno' contiene molti messaggi anche se non tutti positivi; la cosa che mi ha dato abbastanza fastidio però è che ci sono punti in cui avrei voluto chiuderlo e darlo via subito e altri in cui non riuscivo a staccarmi, non è tutto allo stesso livello, infatti, me lo sono portato avanti a lungo (e non perché è un mattone perché l'ultima metà l'ho letta in 2 pomeriggi, piuttosto perché non avevo mai voglia di aprirlo). #libri #ilcavalieredinverno #paullinasimons #tatianaealexander #ilgiardinodestate #trilogia #armatarossa #unionesovietica #recensione #bookreview #goodreads #bookstagram #la_scatola_dei_libri #unamicaconsiglia
Una delle cose che preferisco dei misteri è il muoversi attraverso le indagini e gli occhi degli investigatori, che negli anni hanno osservato, catalogato e creato scenari. Nella foto, la famosa tenda della spedizione del passo #dyatlov E voi, siete attratti dal #mistero ? #scrittoridifantascienza #scrittoriitaliani #scrittoriemergenti #scrittoriesordienti #fantascienzaitaliana #fantascienza #fantasy #dyatlovpass #indagini #teorie #radioattività #spedizione #montagna #unionesovietica #teorie #complotto
La bandiera più bella #russia #unionesovietica
16 Gennaio 1969 Nel centro di Praga, in Piazza San Venceslao lo studente cecoslovacco Jan Palach, si da fuoco come gesto estremo di protesta contro l’occupazione del suo paese da parte delle truppe sovietiche che hanno stroncato la Primavera di Praga ( la rivoluzione democratica reclamata dal popolo cecoslovacco ). Palach, 21 anni non ancora compiuti, muore due giorni dopo per le ustioni riportate. L’opinione pubblica è sgomenta, mentre il governo tenta una campagna diffamatoria verso lo studente per sminuirne il suicidio. Dopo di lui altri sette studenti si suicideranno nel silenzio degli organi di informazione. #passionehistoria #storia #storiacontemporanea #storiamoderna #history #protesta #manifestazione #urss #unionesovietica #sovietunion #comunismo #communism #praga #praha #prague #repubblicaceca #českarepublika #česko #accaddeoggi #losapeviche #janpalach #libertà #freedom #free #primaveradipraga #fuoco #europa #gioventù
#uomo #russo #unionesovietica ☺️😁😉
Vitalij Mihajlovic Abalakov. Protagonista di numerose ascensioni nel Tien Shan, è concordamente riconosciuto con il fratello maggiore Evgenij uno dei maggiori scalatori nella storia dell' alpinismo dell' Unione Sovietica. Nel 1932 effettuò un tentativo di traversata di tre cime della parete del Dyhtau (Caucaso). Nel 1933, in ascensione solitaria, raggiunse la vetta del Pik Kommunizma (m7495, ex Picco Stalin ed ex Picco Unione Sovietica) massima cima dell'Unione Sovietica;nel 1936 vinse il Khan Tengri con L. Saladin che perì nel corso della discesa;nel 1937 effetuò la prima traversata dell Usba (m4695,Caucaso) cima nord e cima sud;in quello stesso anno raggiunse i 7000m sul Pik Lenina (m7134);nel 1938 effettuò, in quattordici giorni, l' intera traversata del Dyhtau e del Kostantau. Negli anni 1936 e 1937 guidò spedizioni nel Pamir che conquistarono il Pik Pathor, il Pik Karl Marx e il Pik 30. Morì improvvisamente nel corso della preparazione di una spedizione nel Tien Shan. · · · #abalakov #russia #alpinismo #alpinism #mountain #montagna #mountaineering #mountains #storia #history #tienshan #unionesovietica #arrampicata #climbing #storiadellalpinismo #historyphoto #photographyhistory #fotografiastorica #mountainphoto #fotodimontagna #photomountain
RITвМире, siamo andati a Cuba, ovviamente la cosa più bella erano le auto sovietiche #cuba #unionesovietica #sovietcars #russiaintranslation #auto #lada #moskvic
RITвМире, siamo andati a Cuba, ovviamente la cosa più bella erano le auto sovietiche #cuba #unionesovietica #sovietcars #russiaintranslation #auto #lada #moskvic
AGITACIJA "Serviamo in maniera corretta e cordiale ogni utente". (1948) Tradurre questo poster non è semplicissimo. Si tratta di un invito, rivolto a chi lavora nelle mense e nei ristoranti, a trattare con cortesia tutti i visitatori e a svolgere un servizio accurato. L'esortazione a essere gentili e accurati è resa da una sola parola, (che avrebbe bisogno di un post apposito): kul'turno. L'invito è ancora molto attuale, dato che in Russia è ancora comune essere trattati con una certa brutalità da chi lavora nei locali o nei negozi.
Io posto è una ex miniera in #repubblicaceca , che venne abbandonata dopo il crollo dell’ #unionesovietica . Mette i brividi come luogo... #fotografia #foto #landekpark #mai #definire #un #ceco #pollaco #non #ti #salutera #piú
RITвМире, siamo andati a Cuba, ovviamente la cosa più bella erano le auto sovietiche #cuba #unionesovietica #sovietcars #russiaintranslation #auto #lada #moskvic
54 è un romanzo del collettivo Wu Ming, pubblicato nel 2002. Il romanzo è ambientato nell'anno 1954, tra l'Italia, la Iugoslavia, la Costa Azzurra, gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica #unionesovietica #urss #russian #putin #wuming #einaudieditore #libridaleggere #Kindle #BestSeller #BestSellers #ebook #danonperdere
His #domanda : Italia o Germania? #germania #primaguerramondiale #secondaguerramondiale #stalin #unionesovietica #russia #lenin  #ridere #ragazzi #ragazze #battute #meme #pcrland ____________________________ Seguiteci su: Instagram: @pcr_land Facebook: Pcr Land (link in bio) Twitter: pcr_land tumblr: pcr_land
Offensiva Ostrogožsk-Rossoš' 12 Gennaio 27 Gennaio 1943 Sferrata nel settore dell’alto Don, questa offensiva provocò lo sfondamento del settore ungherese del fronte e coinvolse allo sfacelo alcuni reparti della Wehrmacht e del corpo d’armata alpino italiano. Nel corso della ritirata, i sopravvissuti del Regio esercito riuscirono tramite la disperata battaglia di Nikolajewka a raggiungere Shebekino evitando l’accerchiamento. #passionehistoria #storia #storici #history #alpini #regioesercito #esercitoitaliano #wehrmacht #ungheria #germania #deutschland #russia #unionesovietica #sovietunion #accaddeoggi #urss #cccp #stalingrad #redarmy #secondaguerramondiale #wwii #losapeviche
il popolo deve stare al suo posto, al potere! 🚩✊🏿✊🏼🚩 #socialismo #comunismo #urss #unionesovietica #cccp #ussr #propaganda
1990 Lituania Il popolo lituano scende in piazza per chiedere a gran voce l’indipendenza dall’Unione sovietica #passionehistoria #storia #storici #storiamoderna #storiacontemporanea #indipendenza #popolo #unionesovietica #urss #lituania #comunismo #cccp #libertá #freedom #guerrafredda #history
Cartel. Batallón partisano Pino Budicin liberando Fiume en la II Guerra Mundial Poster. Battaglione partigiano Pino Budicin rilasciando Fiume nella seconda guerra mondiale Tamaño/size A3: 9€/11$ Tamaño/size A4: 6€/7$ Tamaño/size A5: 4€/5$ #manifestazione #repubblica #livorno #fiume #republicano #comunismo #esercitorosso #socialismo #antifa #comunista #rivoluzione #marxismo #gramsci #partigiano #cccp #classeoperaia #urss #unionesovietica #revolución #secondaguerramondiale #hegemonía #repubblicaitaliana #mussolini #kalashnikov #italia #secondaguerramondiale 💣 #anticapitalistas #luchadeclases #revolución #pinobudicin
10 Gennaio 1966 la dichiarazione di Tashkent che pose fine alla guerra indo-pakistana del 1965, ponendo fine a 5 settimane di scontri tra le due fazioni; il trattato venne firmato a Tashkent, nell'allora Unione Sovietica, il 10 gennaio 1966 grazie alla mediazione del primo ministro sovietico Aleksej Nikolaevič Kosygin #passionehistoria #india #pakistan #guerra #pace #storia #storiacontemporanea #urss #comunismo #tashkent #unionesovietica #losapeviche
10 gennaio 1978 ( 41 anni fa ) dal cosmodromo di Baikonur parte la Sojuz 27 con a bordo i cosmonauti Dzhanibekov e Makarov. Dovranno raggiungere la Saljut 6 in orbita da settembre su cui sono presenti i colleghi Romanenko e Grechko dal 10 dicembre scorso. #passionehistoria #storia #storici #urss #russia #comunismo #esplorazione #universo #losapeviche #cccp #unionesovietica #cosmo #guerrafredda
beccatevi un po' di propaganda spaziale!🚩 #propaganda #cccp #socialismo #comunismo #unionesovietica #corsaallospazio
10 gennaio 1928 ( 91 anni fa ) Josif Stalin ordina la deportazione del politico e rivoluzionario Lev Trotsky ad Alma Ata dove vivrá al confino per un anno prima di essere espulso dal paese. #passionehistoria #russia #storiacontemporanea #politica #unionesovietica #storia #losapeviche #storici #comunismo #cccp
Oggi parliamo di Valentina Tereskova, la prima donna nello spazio. Valentina Tereskova nacque il 6 marzo del 1937 in Russia, nella vecchia URSS. Fu la prima donna ad andare nello spazio a bordo della Vostok 6, nel 1963. Una grande appassionata di paracadutismo e nel 1962 entrò nella scuola per aspiranti cosmonauti. Nel maggio del 1968 divenne presidente del comitato donne dell'Unione Sovietica.Il febbraio del 2014 ha partecipato alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi Invernali a Sochi portando la bandiera olimpica,insieme ad altri 7 personaggi russi. #urss #unionesovietica #donna #donne #prima #spazio #innovazione #tecnologia #cosmonauta #1963
L’operazione Barbarossa Fonti:Wikipedia Lascia un like se ti è piaciuto l’articolo!👍 - Nominata secondo il nome dell’imperatore del Sacro Romano Impero, Federico #Barbarossa , fu il nome in codice per l’invasione tedesca dell’ #UnioneSovietica ; è stata l’#operazione #militare terrestre più vasta di tutti i tempi. Motivata da ragioni #politiche (quali il #Lebensraum ed una reciproca accusa di violazione del trattato #Molotov -Ribbentrop) e ragioni #militari , infatti, #Hitler sperava che questa enorme #offensiva avrebbe potuto suggerire alla #capitalista Gran Bretagna un’ eventuale pace, per poi iniziare una vera e propria #crociata contro il #comunismo concentrato gli sforzi #bellici ad est. La #strategia decisa precedeva l’impiego di tre gruppi di #armate con obbiettivi ben definiti: occupare #Leningrado , a nord, #Mosca , marciando attraverso la Bielorussia e #Kiev a sud. I #successi iniziali furono #impressionanti , mettendo ancora una volta in mostra la disorganizzazione dell’ #armata rossa. Inoltre, l’ottimo andamento dell’operazione diede il via ad altre operazioni come l’operazione #volpeargentata (a nord, con l’appoggio di truppe #finlandesi per conquistare un porto) e l’operazione #tifone (che prevedeva la cattura della capitale russa Mosca). Tuttavia, una #controffensiva #sovietica arrivò poi il 5 dicembre 1941, circa 6 mesi dopo l’inizio dell’operazione. Bisogna ricordare l’assedio all’Unione Sovietica era stato programmato per maggio ma il colpo di stato in #Jugoslavia aveva convinto Hitler a posticipato. Secondo alcuni storici, questo ritardo compromise irrimediabilmente il successo dell'invasione. E tu cosa ne pensi? La #wehrmacht avrebbe potuto effettivamente far capitolare la potenza comunista oppure sarebbe comunque stata schiacciata dalla logorante superiorità numerica? Diccelo qui sotto nei commenti!
Dai ritratti di #Hitler , #Stalin e #Mussolini , è possibile evincere immediatamente alcune delle differenze che, connotarono, in Germania, Unione Sovietica e #Italia , l’#arte e il suo rapporto con i regimi dittatoriali: mentre i primi due dipinti (parliamo nel generale) hanno uno stile oleografico e realista, quello di Mussolini, é apertamente #futurista . Il #fascismo nasce infatti #modernista . In Italia il razionalismo, espulso dalla #Germania , che predilige modelli vagamente neoclassici, trova interpreti del calibro di Giuseppe Terragni. Di ispirazione schiettamente modernista anche le città, come #Sabaudia , sorte nel bonificato Agro Pontino. L’#UnioneSovietica , una volta estintasi la breve stagione in cui i fermenti rivoluzionari aprono ai diversi linguaggi delle avanguardie, vede l’arte piegarsi all’#ideologia : il #realismo socialista, teorizzato nel 1934, diventerà, nel secondo #dopoguerra , l’arte ufficiale di tutta l’#Europa dell’#Est . Il rapporto tra arte e #potere non è molto diverso in Germania, dove è riconoscibile una vera e propria estetica di #stato , sia in pittura che in architettura; un’estetica dettata dalla contrapposizione nazista all’arte della #repubblica di #Weimar , considerata arte bolscevica e quindi degenerata. In Italia la situazione appare più articolata, tanto che sarebbe più appropriato parlare di arte durante il periodo fascista piuttosto che di arte fascista. Le figure dense di Sironi, le suggestioni metafisiche di De Chirico, la vena fantastica di Savinio, le nature morte di #Morandi , le esperienze non figurative di #Fontana sono esempi di come l’arte del periodo sappia accogliere, portandoli a compimento, tutti i molteplici temi del #Novecento italiano. L'arte e l'#architettura del ventennio fu ponente, caratterizzata da un ammasso di potere e di potenza, propagandistico ma affascinante. Gli edifici con materiali di ottima qualità per resistere nei secoli e caratterizzare l'Italia con l'impronta del #Duce , che seguono tutti un disegno #razionale ed elegante, sicuro e deciso, forme quadrate e geometriche. L'arte, lo stesso, ti regala un senso di #potenza e di #orgoglio italiano.
Se dice che: <>, ma come si può cancellare il dolore della perdita di un padre!? 1•9•9•0 Ti voglio bene papà ♥️ #tempoguarisceogniferita #nonsipuòcancellareildolore 🖤 #doloredellaperdita 🖤 #perditadiunpadre 🖤 #unionesovietica #anninovanta #famiglia #mimanchi #mimanchitantissimo #papà
AGITACIJA "L'ubriachezza è un crimine". Con oggi parte una nuova rubrica: #agitacja , ovvero "agitazione, propaganda". In Urss poster, slogan, vignette servivano non solo a diffondere l'ideologia, ma anche ad educare la popolazione nei vari aspetti della vita quotidiana. Di volta in volta vi tradurrò e spiegherò un poster (plakat). Anche se la loro forza era proprio nell'essere immediatamente comprensibili: in questo caso, abbiamo a che fare con una delle tante situazioni che rende l'essere ubriachi marci un male.
Intanto nel mio libro di russo... #sovietunion #unionesovietica #russo #ссср
"Detskaya Literatura" fu una casa editrice per l'infanzia, nata in Russia nel 1933 per volere del governo sovietico. C'è da dire che per molti decenni qualsiasi produzione artistica, in Russia, doveva passare attraverso l'imprimatur governativo e attraverso le case editrici e discografiche di Stato (per la musica, ad esempio, c'era l'etichetta di stato Melodija, fondata nel 1964 e tramite la quale dovevano passare tutte le incisioni, le fabbriche di dischi e il commercio degli stessi). Se si voleva sopravvivere, bisognava scendere a compromessi, e forti erano le pressioni a conformarsi e ad abbandonare influenze occidentali. Detskaya pubblicava anche singole fiabe a fascicoletti in versione tradotta in altre lingue, e anche questa bella stampa de "L'uccello di fuoco" di fine anni '70/primi '80 fa parte delle svariate cose (libri, oggetti, monete, francobolli) che mio padre portava dalla Russia ogni qualvolta ci faceva un salto. #libribelli  #librichepassione #urss  #storie #consiglidilettura #unionesovietica   #racconti  #fantasy  #ioleggo #lettrice #narrativaperragazzi   #narrativa   #leggereovunque #bookstagram  #instalibri  #instabook  #leggeresempre #leggerechepassione  #russian  #fiabe   #fiabe #leggeremania  #libriperbambini  #ioleggoperché  #russia  #lettori  #lettrici #letture  #vintagebooks   #libriperragazzi
E poi arriva la sera, a spegnere le parole accese, a ricucire gli strappi del giorno, a sfumare le incomprensioni. ( Un bacio alla mia Italia) 😘😘😘#mosca #russia #unionesovietica #cinema #spot #donneitaliane #italia #sky #skyline #televisionproduction #red #redpassion #mediasetextra #mediaset
il Duga-3 anche conosciuto come picchio russo è un radar situato nelle vicinanze di Pripyat, era usto dai sovietici durante la guerra fredda per intercettare ipotetici missili nucleari provienenti dall'Europa o dagli USA. Venne abbandonato inseguito all'incidente nucleare di Chernobyl. #comunismo #socialismo #rivoluzione #ussr #urss #cccp #unionesovietica
"Che cosa sogna... Sogna la luna sovietica" Grazie Jurij per aver ispirato il nostro nuovo album!!!
Questo parco è un must.. #fantastic
next page →