#schisciando

861 posts

Loading...
Secondo appuntamento con ricette #schisciando #nostress . 😋Il Fattoush è una ricetta di origine libanese si tratta di un’insalata tipica di tutto il Medioriente. In origine a base di pane tostato in padella o in forno, io ho preferito l’alternativa senza pane. Trattandosi di un mix di verdure fresche, il fattoush è perfetto per chi segue una dieta vegana o vegetariana (come me riferito solo alla dieta ). Fra le verdure tipiche di questa insalata ci sono cetrioli, pomodori, cipolle rosse, lattuga (o cicorino come in questo caso) e ravanelli, per insaporirla realizzate una citronette aromatizzata. Occorre succo di limone🍋, olio extravergine di oliva e sommacco. Il sumac, come viene chiamato dagli arabi, è una spezia dal colore rosso dal sapore aspro e aromatico tipica della cucina mediorientale, potete comprarla in negozi specializzati o su Amazon. Per completare il sapore aromatico di questo piatto incredibile unite manciata di menta fresca e prezzemolo tritati. Potete arricchire l’insalata con chicchi di melograno, e servirla come me con Hummus di ceci e yogurt con olio e aneto. Che sapore! 💪🏼😊 . . . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina ##foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood
Non renderei giustizia a questo piatto definendolo un semplice contorno. Si tratta di un piatto meraviglioso e delizioso. Il segreto è tutto nelle cotture delle verdure 🍆🍅🌶 che , che avviene separato per mantenere le consistenze. Seguitemi in cucina! LINK RICETTA IN BIO . . . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina ##foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch
Loading...
Ecco che ritorna la meravigliosa #schiscetta in palestra, oggi con riso venere, tentacoli di totano lessati e zucchine! Ora un caffeino e due chiacchiere con un’amica e si riparte per la seconda parte di questa giornata, buttando un occhio al fatto che domani è già sabato.. le settimane corrono, non so se sia un bene o un male..
A volte ritornano! La schiscetta di oggi: Fesa Vs Feta #schiscetta #lunch #gamella #schiscettaperfetta #schisciando
Che Gaia e Giada amassero la pizza, non vi erano dubbi. D’altronde il DNA non sbaglia. Ed ecco che tiro fuori i Pizza Toast, che rappresentano anche un’idea divertente per un’attività culinaria da svolgere insieme ai piccoli di casa. Infatti la pizza è un piatto che amano molto, ma non sempre si ha il tempo ( e la voglia ragazzi!) di preparare un impasto classico, tuttavia con questa versione super veloce basterà avere a disposizione un pacco di pane in cassetta, salsa di pomodoro (quella che avanza dalle preparazioni di pasta), la mozzarella, parmigiano, olio e tanta tanta fame! 😃❤️ #babyschiscetta . . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #twins #mummy #dad #dadlife #kids #baby #daddyblogger #family #famiglia #thewomoms
Tra i più comuni buoni propositi di ognj anno, (almeno per me) con il senso di colpa per gli eccessi di pranzi e aperitivi, c’è il fare più sport e il rimettersi in forma. Alzarsi mezz’ora prima al mattino per fare una corsa o uscire di casa 2 sere alla settimana per andare in palestra, però, non è facile come lo è dirselo la mattina del primo gennaio o a Marzo per la prova costume, figurarsi a Settembre. Chiariamoci, non esiste un esercizio perfetto per tutti e tutte, per rimettersi in forma. Se dovete cominciare da zero, quindi, non perdete tempo cercando di capire se sia meglio la palestra o la piscina, la corsa o il lancio del giavellotto. 😅. Scegliete un’attività che pensate possa piacervi e che credete di poter portare avanti con costanza per tutto l’anno. “Ok, però un conto è riprometterci che faremo più attività fisica, un altro (e qui viene il difficile , è riuscire a farlo davvero)”. So che lo state pensando! Come vi anticipavo nelle mie stories ho iniziato un percorso di benessere personale, legato all’esercizio e alla alimentazione. Proverò a darvi qualche ispirazione, zero stress, nessun programma miracoloso (mi conoscete). No foto “pittate” o leccate per instagram, solo buon cibo, benessere e prevenzione. Pronti? #schisciando #nostress . . Nella 📸: insalata di riso selvaggio, fagioli azuki, pomodorini 🍅, cipolla rossa, avocado 🥑, limone 🍋 , olio e aceto di mele🍎 . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina ##foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography
Le vacanze sono finite e le bimbe 👶🏻👶🏻hanno iniziato l’inserimento alla scuola materna.☑️ Due cose diverse sulla carta ma mai così vicine quando penso al concetto di apprendimento. La scoperta del nuovo avviene quotidianamente, a scuola come nei viaggi✈️: la curiosità va alimentata ogni giorno. La differenza la fa sempre il rapporto diretto con la cultura e le persone. A scuola vedi un’immagine, apprendi un contenuto che sono stimolo all’approfondimento. Il viaggio è l’approfondimento. Buon Sabato amici.🙏🏻 State programmando qualche viaggio per alleggerire lo stress da rientro?😊 . . . . . . . . . #schisciando #lifestyle #travelwriter #travel #instatravel #travelgram #tourism #instago #passportready #travelblogger #wanderlust #ilovetravel #writetotravel #twins #mummy #dad #dadlife #kids #baby #daddyblogger #family #famiglia #thewomoms
Mi piace il profumo della terra🌾, mi piace cio’ che la terra puo’ dare e far crescere al suo contatto anche quello più profondo proprio come le radici. 🍠🥔 I tuberi li sto riscoprendo, come la versatilità degli ortaggi. 🍆🥕Che rappresentano un elemento indiscutibile da consumare regolarmente al fine di trarne benefici essenziali per il nostro benessere. Ne esistono un’ampia varietà, ognuno diverso per forma, sapore, colore, consistenza ma soprattutto per il gusto. Oggi, svuoto il frigo... Quali sono le vostre ricette #svuotafrigo ? #testkitchen . . . . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina ##foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood
Per superare lo shock del rientro in ufficio ci vuole una ricetta suprema! Dal nostro @vannicelli di #Schisciando ecco una succulenta zuppa di pollo al latte di cocco che ci farà tornare il sorriso (almeno in pausa pranzo). 😀 PS. Cercate la ricetta "Zuppetta di pollo al latte di cocco" nel nostro sito (link in bio). #Fileni #buonoenaturale
Londra è per me e @laurarenieri , una città speciale. Un’abitudine solo nostra dove ci ritagliamo del tempo solo per noi. Multiculturale, caotica e rilassante, cosmopolita, sempre attiva, stravagante, costosissima per antonomasia, luogo di musei, mercati, clubs, parchi sempre verdi, piena di italiani che hanno cercato un nuovo futuro. Ed è bellissima. Londra ha il suo fascino con la pioggia e il tempo carico di nuvole e pioggerellina, ma l’avete vista con il sole? Noi siamo riusciti a scottarci il viso facendo un giro da Oxford Circus ad Hide Park. Perché quando arriva la primavera i prati sono più verdi e i rossi delle cabine telefoniche e delle porte sono ancora più rossi, e tutti gli stereotipi, quelli, delle case a schiera, Portobello e Notting Hill, i mercatini che vendono cupcake e cartoline vintage (old Spitafields e Borough) Beh, quando arriva la primavera, sembrano tutti ancora più veri e sembrano aspettare solo te. Anche il cuore più insensibile o con qualche livido, si può innamorare di Londra. E innamorarsi... A Londra i musei sono gratis, mi piace sempre pensare che se vivessi a Londra, in un momento di tristezza e sconforto potrei entrare alla Tate Britain e farmi distrarre da un quadro impressionista e poi magari fare un giro alla Tate Modern per sorridere guardando in silenzio un un Van Gogh… Entrando e uscendo dai musei come e quando voglio, anche solo per guardare una sola opera. È un pensiero che mi fa bene anche dall’Italia. A Londra ho mangiato per la prima volta in uno dei ristoranti di uno dei miei Chef preferiti @jamieoliver , e indiano vero fuori dall’India, mangiato 🍣 al @sushisamba provato tantissime catene diverse e gustato pranzi orientali che porto nel cuore da @ottolenghi. NOPI la sua giovane creatura aperta a Soho nel febbraio del 2011, cioè a “North Of PIccadilly” 😄 Aperto tutto il giorno, dalla prima colazione alla cena, mi ha colpito da subito per la freschezza del servizio e del menu. Breve ma ben suddiviso in tre parti: vegetariano, carne e pesce. Con uno sguardo sempre teso alla cucina mediorientale, soprattutto alle spezie e ai colori del Mediterraneo anche con un pensiero alla cucina di altri paesi. Vi ho Convinto?❤🙏🏻
In cucina cerco sempre di farmi ispirare e imparare qualche cosa dai grandi, uno su tutti? @ottolenghi Della mia passione per lui vi avevo parlato in tempi non sospetti nelle mie IG stories. È il primo cuoco non vegetariano a scrivere libri 📖 per vegetariani 🌱. Come sia possibile direte voi? Perché non è vegetariano. Le sue ricette non sono tristi ( a dispetto del pensare comune sulla cucina veg). E il processo di creazione dei piatti è complesso, come la lunghissima lista di ingredienti che nascono nella sua cucina dell’appartamento di Camden. La cucina di Ottolenghi non è un etnico in senso stretto. Piuttosto viene definita “mediterranea”, mixa modernità, Oriente, Londra, Europa...Insomma, è l’Ottolenghi style. Dove troviamo anche le Americhe e l’Italia… La cosa più difficile nel preparare piatti etnici è farli autentici, senza banalizzarli. Trovo che nella maggior parte dei casi sia più buono quello che si mangi per strada. Le mie suggestioni arrivano da lì come dalla lettura di libri. Da una spezia acquistata in un mercato, allo studio di un ingrediente. Qui trovate delle polpette ai porri e limone 🍋 , con hummus di ceci e melanzane 🍆 al miele 🍯 e curry 🍛 ... inaspettate, ancora da perfezionare ma che già mi hanno entusiasmato al primo assaggio. 😋 #testkitchen 1 done ☑️ Voi da cosa vi lasciate ispirare in cucina? . . . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina ##foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #ottolenghi #yotamottolenghi
Il test del DNA non mente, è mia figlia! 😂 Scherzi a parte... Possiamo ammetterlo con schietta onestà: quanto ci soddisfa mangiare un bel piatto caldo di pasta al pomodoro? 🍝 La libidine assoluta la raggiungiamo alla fine del pasto, quando molti di noi sono soliti fare la famosa “scarpetta”, raccogliendo quel cremoso sugo rimasto nel piatto…Un idillio, trionfo delle papille gustative e rinascita delle sinapsi. Prima che venga a tutti l’acquolina in bocca macchiando irrimediabilmente lo schermo del vostro smartphone, mi fermo, perché non siamo qui per parlare di cucina, o meglio non in modo diretto; voglio parlarvi invece proprio dell’origine della frase “fare la scarpetta”, entrata nelle abitudini di tutti (soprattutto noi italiani, ma non solo) e del galateo, anche verso i nostri “nani”.👶🏻 Cominciamo con il dire che cosa vuol dire esattamente “fare la scarpetta”: rappresenta l’azione di “raccogliere il sugo rimasto nel piatto passandovi un pezzetto di pane infilzato nella forchetta, o più comunemente tenuto tra le dita”. Per quanto però il significato era già conosciuto a tutti noi goduriosi della buona tavola, la derivazione della frase è invece molto incerta. Si pensa che il termine faccia riferimento ad un formato di pasta particolare, che ricordava proprio una scarpa per come era fatta, che consentiva di accumularvi dentro il sugo avanzato nel piatto. Altre storie, la fanno risalire ad un ceto più povero che essendo più affamato, non avrebbe lasciato nulla nel piatto, e in senso figurato, l’oggetto che meglio lo rappresentava era quindi la “scarpetta”, intesa proprio come calzatura semplice, leggera e di scarsa fattura. Meno poetico e classista direi. Ma noi, gente che brandisce forchetta da una parte e un pezzo di pagnotta dall’altra, tramandiamo ai nostri figli questa “disdicevole” e goduriosa abitudine? Apro io le danze: assolutamente si, e voi ? 😋🙏🏻 #teamscarpetta . . . . . . . . . #schisciando #babyschiscetta #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina ##foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #family #twins #mummy #lifestyle
Arrostire 🔥 melanzane 🍆 è sempre una buona idea. Facciamo l’appello, quanti pazzi hanno acceso il forno questa estate? Non fate i timidi dannazione 😀 #testkitchen . . . . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina ##foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood
Ho conosciuto Anthony Bourdain colpevolmente tardi, l’ho visto mentre mangiava calamari sulla costa di Tripoli in compagnia di un ex combattente anti-Gheddafi, in Portogallo mentre osservava incuriosito l’uccisione di un maiale, mangiandone poi le interiora, oppure mentre condivideva il pasto comune a un festival sikh nel Punjab indiano. Tutto nel suo popolarissimo e pluripremiato programma “Parts Unknown” sulla Cnn, lo chef Anthony Bourdain ha girato il mondo facendo entrare nelle nostre case le culture e cucine dei posti che meno ci si può aspettare. Ma è il suo paese, l’America che ha raccontato nella sua autobiografia Kitchen Confidential, un libro che avevo ingiustamente snobbato, ma che, probabilmente per la teoria della mirror maze letteraria, ha scelto me in questa calda estate. Il libro racconta la cucina vera, quella dei ristoranti, da più punti di vista, percorrendo la strada di Bourdain dal lavapiatti fino al gradino più alto, con cuochi simili a ciurme di pirati, fiumi di cocaina, Lsd e vodka, in locali a volte di proprietà di mafiosi Italo americani e spesso popolati da celebrità. Cucine sporche, sesso, sessualità legata al cibo e il suo consumo. Niente gastro fighetti, amanti del coppa pasta e presentazioni iperboliche, solo cruda verità. Nuda nel presentarsi, come un ingrediente senza orpelli e condimenti. Mi ha conquistato, pagina dopo pagina. Le sue iperboli, il suo modo furioso di approcciarsi alla “mala cucina”, ogni pagina è intrisa di amore per il cibo, il profumo si sente in ogni riga. Un libro divertente, diretto, la cucina come habitat di una ampia gamma di tipologie umane che vi mischiano le loro esistenze, le loro speranze, i loro sogni. Chiusa l’ultima pagina mi manca, come un vecchio amico, con cui hai passato un weekend di...confidenze. 🙏🏻 . . . . . . . . #schisciando #food #foodbook #book #bookstagram #foodporn #booklover #libri #anthonybourdain #kitchenconfidential #foodie #foodies #foodlover @anthonybourdain
Quante volte ci è stato consigliato di dover cambiare punto di vista o prospettiva su qualche cosa o qualcuno? Facile a dirsi, meno a farsi. Magari per iniziare, si potrebbe iniziare, cambiando lo spazio entro cui si muove il nostro sguardo, frequentando altri luoghi, un primo passo, poi un altro, e ancora... ritrovandoci altrove. Cambiare è inevitabile perché il mondo che ci viene incontro deve essere accolto per potersi offrire e farsi cogliere come opportunità. Chi si ferma, chi si blocca, chi si tira indietro opera una chiusura che rende sordi e ciechi rispetto all’accadere del mondo e non trasforma e si trasforma. Riapriamo gli occhi, torniamo animali curiosi e desiderosi del diverso. Siete con me?🙏🏻 . . . . . . . . #schisciando #lifestyle #travelphotography #travel #inspiration #inspiring #change #changeisgood #instagood #lifequotes #life #instagram #instaphoto
Educare un bambino viaggiando ✈️? Si a tutti i costi. L’importante è dargli la possibilità di scoprire il mondo fin da piccolo, anche con brevi viaggi lunghi di un weekend, perché gli effetti positivi che potrà trarre sono impagabili e avranno ripercussioni positive sul resto della sua vita. Un bambino che viaggia diventerà una persona migliore, per se e le persone a lui/lei vicini. I bimbi capiscono il valore delle differenze Quando si gira per il mondo fanno una scoperta: siamo tutti diversi, eppure siamo tutti uguali. (Si lo capiscono!) Perché le differenze sono ciò che ci caratterizza, sono la nostra storia e le nostre radici, da dove arriviamo. Ma soprattutto sono un valore, non sono mai un problema. Un bambino che viaggia capisce fin da bambino che siamo tutti esseri umani, e che la bellezza è insita nelle nostre differenze. Il razzismo non fa parte di un adulto che da bambino ha viaggiato e ha conosciuto personalmente gli “stranieri”. Viaggiare apre la mente, oggi più che mai. Buongiorno viaggiatori e famiglie, ditemi la vostra! ❤️ . . . . . . . . . #schisciando #family #famiglia #twins #dadlife #dad #daddy #lifestyle #travel #instatravel #travelgram #tourism #instago #passportready #travelblogger #wanderlust #ilovetravel #writetotravel #instatravelling #instavacation #travelblogger #instapassport #postcardsfromtheworld #traveldeeper #travelstroke #travelling #trip
Il motivo per cui alcuni ristoranti abbiano il vezzo di farsi chiamare bar, non è chiaro. Quello che è chiaro è il secondo termine che troviamo nel nome del locale (che lo connota): la plage. Bar De La Plage è dunque un ristorante (non solo di pesce), fronte mare, immerso nella sabbia corsa. Una bella sorpresa, con una formula semplice di cui io e @laurarenieri ci siamo innamorati nel corso degli anni, che offre una cucina con grandi materie prime in un locale accogliente, perfetto per un pranzo o una cena di coppia o in famiglia, come per aperitivi in spiaggia per piccole e grandi comitive di amici in vacanza. La cucina si caratterizza per cotture brevi e delicate, dalla cucina mixata con la tradizione francese, a quella internazionale e fusion, fino alla cucina mediterranea che dà ampio spazio al pesce. Il locale è caratterizzato da pavimenti e gazebo di legno, pareti bianche, come le tovaglie, e sobrietà oltre ad un approccio al servizio sempre puntuale e famigliare. La mattina arrivate prendete posto in spiaggia con i loro ombrelloni e lettini e lasciatevi coccolare. Consigliatissimo!❤️ Se avete segnalazioni di ristoranti o luoghi in Corsica meritevoli, segnalatelo nei commenti 🙏🏻 . . . . . . . . . . . #schisciando #pranzo #food #lunch #eat #kitchen #cucina #foodporn #foodie #cooking #pausapranzo #nutrition #desk #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics #foodstagram #foodiegram #foodlover #corsica
Prima parte delle vacanze quasi esaurita. Leggo di un caldo africano che sta investendo Milano e mi precipito a prendere un centrifugato ristoratore, sperando di portarmi avanti con l’inevitabile. Chi è rimasto in città? Se siete partiti dove siete arrivati o diretti? 😊❤️ . . . . . . . . #schisciando #travelwriter #travel #instatravel #travelgram #tourism #instago #travelphotography #travelblogger #wanderlust #ilovetravel #writetotravel #instatravelling #instavacation #travelblogger #instapassport
Quando tento di misurare la mia vita con il puro metro della logica, penso che l’amicizia non è più questione di puro e semplice caso. Non del tutto almeno. Alla mia età , ognuno ha i propri gusti idee più precise, più sviluppate, più (dicono) adulte. Posso farmela con gente che ha con me delle consonanze, che ha con me delle somiglianze, che è in armonia con quello che faccio o con quello che vorrei fare della mia vita. L’amicizia, cioè, sarebbe finalmente una questione di affinità elettiva. Mi scelgo gli amici con cui mi trovo meglio. Mi scelgo gli amici che mi merito, punto. E magari funziona anche così. Magari adesso conosco veramente persone che hanno i miei stessi gusti a tavola, che ascoltano la mia stessa musica, che guardano le mie serie preferite, che votano come me. E magari ci esco anche. Eppure, proprio no, non c’è nulla da fare. Anche adesso che ho un’età, anche adesso che con il mio lavoro, conosco le persone “giuste”, alla fine quelli con cui mi trovo meglio sono sempre i soliti quattro che,può capitare,rispetto ai tuoi gusti, mangiano diversamente, ascoltano musica diversa, guardano serie diverse e, magari, votano diversamente... Poi, ci penso un po’, e capisco tutto. E ci riesco non grazie alla sociologia, non grazie alla psicologia, e nemmeno grazie al cuore, che, in teoria, dovrebbe riuscire a vedere quell’essenziale che è invece invisibile agli occhi, governando la ragione. Capisco tutto grazie alla matematica. Grazie alla pura e semplice aritmetica. Esco sempre con i soliti quattro perché loro non sono i soliti, quattro. Sono tre. Il quarto sono io, con i miei “addendi”, e con loro il risultato... L’amicizia, quella vera. Questi uomini, testimoni l’uno dell’altro per il resto del percorso. . . E voi che mi seguite, quali amici vi portate dietro lungo il vostro percorso? 😊 . . . . . . . . . #schisciando #lifestyle #life #lifequotes #family #famiglia #amici #friends #instagood #friendship #friendzone
Ho capito profondamente perché la gente si tiene per mano da quando sei entrata nella mia vita. Si pensa spesso che sia questione di possessività, un modo per dire: "Questa è mia proprietà". Invece è un modo per mantenere il contatto. Un modo di comunicare senza parole (alcune volte sono silenzioso lo so). Un modo per dire "Ti voglio con me non te ne andare". Sposami. . . . . . . . . #schisciando #love #life #lifestyle #ispiration #marriage #amore #lauevanni
Alcune volte spero vi lascerete ispirare da un concetto che durante la vita mi ha guidato nelle scelte difficili: «Pirates! Not the Navy» . . . . . . #schisciando #lifestyle #life #daddy #dadlife #ispiration #twins #mummy #dad #dadlife #kids #baby #daddyblogger #family #famiglia #thewomoms #dadblogger
I figli sono i migliori maestri, mentre noi insegnamo loro tutto della loro vita, loro ci indicano cosa conti davvero. Ci sono due cose importanti che durano nel tempo che possiamo dare in lascito ai nostri figli. Uno sono le radici. L’altro sono le ali... . . . . . #schisciando #babyschiscetta #lifestyle #mummy #papà #family #famiglia #love #lovely #twins #daddy #dad #daddyblogger
Le prime pizzerie napoletane certificate da fonti storiche risalgono a metà del settecento. Non erano vere e proprie pizzerie, o almeno, non come le intendiamo oggi con posti a sedere: si trattava di piccole botteghe con un forno e un bancone, al massimo un tavolo fissato a muro. Quando il pizzaiolo aveva fatto cuocere un disco tondo di pasta, gli “scugnizzi” della bottega partivano con la “stufa” (gli antichi contenitori per vendere le pizze calde piegate in quattro, in giro per la città. Trovate delle immagini nelle mie stories di oggi). Ricordano vagamente i centauri odierni figli della sharing economy, che solcano le strade della città per portarci le pizze ordinate tramite applicazione mobile. La pizza è condivisione, lo è stato ancora prima che il “like”, inteso come gradimento, andasse a braccetto con “commenta” e “condividi”. Oggi sono da Briscola, pizzeria che fonda il suo principio ispiratore e social nello statement #pizzasharing #inpizzawetrust . Grazie alla possibilità di scegliere una coppia di “pizzine” 🍕dal diametro ridotto, è possibile provare più combinazioni all’insegna della sperimentazione e della condivisione con gli altri compagni di serata. Il concetto è semplice, ma pensarlo e metterlo in pratica non è da tutti. Il progetto delle due nuove location, a cura dello Studio Novembre, (Duomo e Porta Nuova), nasce dall’idea di creare uno spazio che possa esprimere al meglio l’essenza di sharing e appartenenza (sullo stile delle confraternite universitarie), il DNA di Briscola e, diciamolo, di gran parte degli italiani quando si parla di convivialità. Vi ricordate il classico detto “aggiungi un posto a tavola”? Non c’è social network che tenga: la tavola resta sempre il miglior strumento di condivisione e socialità, Briscola lo ha capito da anni, questa la conferma. Quando ci vediamo per una pizza insieme? #TeamBriscola by #Schisciando ?❤️😊 . . . . . . #schisciando #pranzo #food #lunch #eat #kitchen #cucina #foodporn #foodie #cooking #pausapranzo #nutrition #desk #pizza #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpic #ad
Al parco, su una panchina o alla scrivania, con la linea On the Go #Guzzini la tua pausa sarà all’insegna del benessere e del #design ! #onthego #guzzinidesign #designlovers #lunch #lunchtime #schiscetta #schisciando #fratelliguzzini #workinglife
Quanto è indissolubile il rapporto tra amore e cibo? 💖🍝 Ho letto tanti pareri di esperti dibattere sul tema. E anche la gente "comune" concorda. Non ci vuole molto, a rendersi conto in maniera molto semplice quanto sia forte il legame esistente tra due mondi solo apparentemente lontani. Quando una relazione finisce, si perde peso a dismisura e finisce anche la voglia di mangiare, esattamente come quando l’amore sboccia e nella pancia ci sono solo le farfalle 🦋 e si è sempre sazi :D Non voglio fare ovviamente un trattato di psicologia, non ne sono titolato. O ancora, forse l'amore è come la buona cucina, le cose speciali nascono sempre da ingredienti semplici, ma sono rese magiche dalla fantasia? Come la Salsa Classica Mutti 🍅 in un risotto con i gamberi 🍤 e il curry🍛 , inaspettato come un l'incontro con l'amore della vita.💏 Voi quando cucinate per amore, avete una ricetta del cuore? Una ricetta per conquistarla o conquistarlo? Condividetela come ho fatto io usando l'hashtag #storiedipomodoro . Postando la ricetta, e la Salsa Mutti che avete usato, potreste essere scelti come Ambassador Mutti  ed essere pubblicati su www.storiedipomodoro.it I passaggi per il mio risotto, li trovate nelle stories 😀 Sponsored by @mutti_pomodoro #mutti #muttigram . . . . . . . #schisciando #pranzo #food #lunch #eat #kitchen #cucina #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics
Un punto che lega cibo e amore 💖 è legato al rapporto di coppia 💏che molto spesso inizia proprio con il mangiare insieme. 🥂 Ricordo ancora il piatto che cucinai la prima volta per @laurarenieri , era una pasta alla amatriciana, 🍝fu amore alla prima forchettata. È un gioco di ormoni, sia quando ci si gode qualcosa di buono che quando si gode di una piacevolissima compagnia, difficile trovare la quadra. Anche durante la preparazione di un piatto, e l'attesa nel vederlo consumato dalla propria metà o durante un primo appuntamento.  Ecco perché in amore mangiare, soprattutto all’inizio, è quasi un rituale che unisce i sentimenti. Che coinvolge inevitabilmente anche la sfera sessuale e interessa tutti i sensi, proprio come il cibo…❤️ . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina ##foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics #muttigram #muttigram
È una questione morale, anche tribale da tramandare per via orale (nel senso di introiettarla nell’organismo in sane forchettate). La pasta🍝 cari miei, non la potete sostituire con l’avocado🥑 toast o la quinoa. È Domenica, per di più ce lo chiede l’Europa🇪🇺, o forse no? Ai fornelli chi c’era oggi? Qui sotto, nei commenti, con i vostri piatti, non fate i timidi, tutti fitness e acqua di cocco 🥥 Ah, la mia era una cacio&pepe (3 “pepi” tra cui pepe Sichuan), con bottarga di muggine e fiori di zucca ❤️ . . . . . . #schisciando #pranzo #food #lunch #eat #kitchen #cucina #foodporn #foodie #cooking #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics #pasta
A volte un piatto, una preparazione evocano in me profumi e ricordi, rivedo la mamma, mia nonna .... vengono alla luce, episodi di vita, rastrellati tra i ricordi dell'infanzia e quelli di età più adulta, le grandi tavolate di parenti, e poi i luoghi, i viaggi, le persone e tutti gli affetti che hanno affollato la mia vita e il mio cammino sino ad ora.
Ora chiudo gli occhi e mi lascio andare, quasi gustando, e per magia si attivano tutti i sensi: le immagini, i suoni, i profumi, ritornano, quelli della Turchia, di Istanbul. Per una straordinaria alchimia le emozioni si mescolano alle pietanze, in giuste dosi, scorrono piaceri e ricordi, passeggiate, cene sul Bosforo. Questa mia ricetta è un omaggio a quel viaggio. Raccontatemi un vostro ricordo associato ad una ricetta! . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina ##foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics
Perchè viaggiare ✈️con i bambini? Perché la vita è fatta di bisogni fondamentali per il benessere fisico (come mangiare, bere, avere un tetto, dormire…) e di esigenze per lo sviluppo del benessere mentale. Tra le esigenze, la realizzazione di rapporti umani e situazioni che incentivino la curiosità e la fantasia, fattori fondanti per l’identità..👶🏻 Il viaggio rientra indubbiamente tra questi. È facile? No... e quelli che dicono il contrario, dicono solo una parte del vero. Ripaga? Tanto, bisogna togliersi dall’idea che rinunciare a se stessi faccia bene ai figli. I sacrifici quando nasce un figlio sono sempre tanti, dalle notti insonni alle organizzazioni quotidiane, ma mai il sacrificio deve arrivare ad una perdita di realizzazione o soddisfazione personale, perchè poi porta a quell’odioso pensiero (da alcuni verbalizzato dopo anni) “Io per te ho rinunciato a…” Consigli ? Tanti, noi stiamo imparando un passo alla volta, con difficoltà (alcune), e soddisfazioni (tante).😊 I bambini vanno sempre e comunque educati al positivo e al bello, perchè è questa la realtà, senza disillusione. 🙌 E allora buon viaggio genitori, e per ogni cosa, consigli o confronti, scriviamoci. ✒️ . . . . . . . #schisciando #travelwriter #travel #instatravel #travelgram #tourism #instago #passportready #travelblogger #wanderlust #ilovetravel #writetotravel #family #mum #mummy #dad #dadlife #love #famiglia
Oggi siamo tutti insieme a Mantova per un evento molto speciale durante il quale @vannicelli racconterà dei suoi libri e del bellissimo progetto di #schiscettaperfetta ~ se siete in zona vi aspettiamo alle 16! #theoldnow #schisciando #mfs2018
La moda è esplosa negli anni Novanta, ma il fenomeno delle temakerie nippobrasiliane è lontano dal tramontare. Io e le mie papille giubiliamo, e, al ritmo di samba facciamo la oooola. D’altronde lo sapete, sono un fanatico di sushi.🍣 Oggi vi parlo del @copacabana_darsena . 🥢 Qualche cenno storico è d’obbligo quando parliamo di questo sushi, oggi la cucina nippobrasiliana, come del resto quella nippoperuana incentrata sulla rilettura del ceviche, è amata in tutto il mondo, ma non tutti ne conoscono le origini, che risalgono all'inizio del Novecento, quando si data la prima ondata di sbarchi giapponesi a San Paolo. All'epoca questa colonia in arrivo dalle isole nipponiche sbarcò in Brasile in cerca di fortuna, presto la comunità assunse dimensioni ingenti e la fusione tra le due culture culinarie portò a formulare una cucina nuova - poi ribattezzata Nikkei Burajiru Jin - che attingesse dalla tradizione rigorosa del Giappone. Il simbolo di questa evoluzione culinaria, sdoganato oltre un secolo più tardi, è il caratteristico cono d'alga ripieno di riso e pesce arricchito con frutta e saporitissime salse brasiliane. Preferibilmente accompagnato da una rinfrescante Caipirinha. La formula che ne ha decretato il successo. ⭐️💥 Spuntano anche roll con granchio, avocado, maki, uramaki e tartare che si arricchiscono di salse colorate e speziate, roll dove è il pesce crudo ad avvolgere il ripieno. Mentre il saké incontra la cachaca e la frutta tropicale, come nella formula del Copacabana ( arricchita da cocktail con sake). La filosofia del ristorante si basa su creatività e passione per il proprio lavoro, sintetizzata nel perseguire la felicità dei clienti che scelgono il ristorante e la responsabilità nel trattare le materie prime, nel rispetto delle due culture gastronomiche rappresentate. Provate i ristoranti in Arco della Pace e Darsena, una nuova meta per gli amanti seriali del sushi. Bravi ❤️ . . . . #schisciando #sushi #dinner #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina ##foodporn #foodie #cooking #pausapranzo #nutrition #desk #italiaintavola #foodphotography #copacabana
Chi l’ha detto che pranzare alla scrivania vuol dire rinunciare al cibo sano? Colora di salute la tua pausa con Zero!
Vivo a Milano, sono nato qui, ma le mie radici scendono fino in Puglia. Lì è nata mia madre. È da lei  che ho imparato a scegliere e dosare con cura gli ingredienti. Mio padre - “padrone” indiscusso della cucina di casa - mi ha insegnato, invece, il coraggio di osare per sorprendere. Nella vita come ai fornelli. È a loro due che mi ispiro quando mi destreggio tra pentole e coperchi. E quando @conad mi ha chiesto a quale regione ispirarmi per una ricetta da schiscia per la loro linea #SaporieDintorni , non ho avuto dubbi: La Puglia. Ho scelto le orecchiette, perché mi ricordano il “me bambino” (senza scomodare Pascoli e il fanciullino si intende), mi piace lanciarmi alla ricerca della madeleine perduta, ricreando nella mia cucina i sapori dell'infanzia. Parlavo appunto delle Orecchiette - ai tre pomodori 🍅 , la cultura di un Paese intero in un piatto. L'utilizzo di tre pomodori diversi e le differenti modalità di cottura donano a un semplice piatto di pasta un tocco di originalità che stupirà i vostri colleghi una volta aperta la schiscia. Vi ho convinto?😋 Qual è il vostro piatto dell’infanzia? ❤️ . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina ##foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics
“Il mattino ha l’oro in bocca l mattino ha l’oro in bocca l mattino ha l’oro in bocca ll mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca ll mattino ha l’oro in bocca...” . . . . . #schisciando #breakfast #colazione #buongiorno #food #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #foodphotography #foodie
Palermo non esiste solo nelle P di Palermo (si fa per ridere ovvio!) de La Ruota della Fortuna e nello Scarabeo, ma esiste anche nella realtà! Dopo questa incredibile scoperta, devo dire che questo mirabile pesto fa sempre il suo dovere e che la salsa al pomodoro si mangia con le mani aiutandosi nel finale con un pezzo di pane (#teamscarpetta ), senza lasciare niente, tranne la schiscetta vuota e le papille esultanti che fanno la ooolà: nessuna pietà, pestate, schisciate e di carboidrato esultate. Ricetta in direct, se postate una vostra foto con l'hashtag #schisciando e la menzione @vannicelli 😃🙌 . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics #foodstagram
Non ti vedo più sui social.Dove sei finito? Ho preso una pausa, interrogandomi e riflettendo, ma sto tornando. Chi non ha quell’amico che afferma fieramente di non avere un canale Facebook. “Non ho bisogno di uno spazio virtuale dove vivere le mie relazioni, mi basta la vita vera”. Quest’affermazione non ha niente di sbagliato a ben guardarla, se non fosse che ai giorni nostri“ vita vera” e “vita virtuale” non sono più due concetti separati. Un tempo per essere online e poter dialogare con amici lontani, bisognava accendere il proprio PC e collegarsi a uno dei tanti programmi di messaggistica, come il compianto MSN Messenger, o ICQ. Una volta spento il computer ritornavamo alla quotidianità della vita offline, rimandando le chiacchierate al prossimo collegamento di modem ecc. Oggi basta tirare fuori dalla tasca il vostro smartphone e gli altri strumenti digitali di cui disponiamo per infrangere la barriera che separava le dimensioni “online” da quella “offline”. Questa nuova dimensione ha effettivamente portato a una “spersonalizzazione” dei rapporti umani? A questa domanda ci viene da rispondere negativamente, perché non è necessariamente vero che chiacchierare sui social porti a una perdita di interesse per il dialogo vis-à-vis. Come al solito, il punto della questione è imparare ad utilizzare adeguatamente gli strumenti di cui disponiamo, senza mai dimenticare che al centro ci siamo noi e il nostro desiderio di relazionarci con gli altri. Passiamo però una marea di tempo davanti a questi schermi , tempo che dunque diventa fluido e sbiadisce i confini tra tempo libero e lavorativo. Questa contaminazione ha delle forti ripercussioni sulle nostre relazioni, da quelle con gli amici a quelle lavorative. Alcuni atteggiamenti “della vita online” vengono traslati nella “vita offline”,rendendo forse i rapporti più fragili, superficiali e fluidi perché appunto cambiano status con grande facilità. Sono tornato on-offline, ma vorrei sapere il vostro parere sull’argomento, come mi piace fare il pesantone! . . #schisciando #lifestyle #desire #happiness #inspire #confidente #instagood #beautiful #great #lifequotes
Proprio quando pensavo di aver fatto e postato tutto il possibile sulle melanzane🍆, arrostite e non. Ecco che scopro un nuovo ingrediente che mi riaccende la creatività e la fantasia: l’aglio nero. Ha un sapore incredibile, dolce, affumicato. gommoso come le caramelle dei bambini alla coca cola, ma con un gusto di aceto balsamico. È ottenuto da un processo di riscaldamento costante e lento, lungo settimane che ne trasforma gli zuccheri e gli aminoacidi. Incredibile… È facilmente reperibile, anche nelle grandi catene dei super mercati, oppure su Amazon. Questa ricetta diventa ancora più buona dopo qualche ora, quando i gusti si sono ammorbiditi e uniformati all’interno delle melanzane. Una ricetta simile l’ho gustata da Ottolenghi a Londra. Alle 15.30 su schisciando.com😊 👨🏻‍🍳❤️ . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics #foodstagram #foodiegram #foodlover
Il quotidiano, o quello che chiamiamo “ordinario” è fatto di momenti non sempre a fuoco, o quantomeno in cui tutte le ore sono uguali e perfette. Sui social media c’è una rincorsa alla perfezione, ad un’estetica ossessiva che travalica spesso la finzione. Si trovano app per migliorare la pelle nelle foto, per togliere inestetismi, persino consigli sul come essere perfetti a portata di click. Una raccolta di aforismi attribuisce ad un anonimo una frase che sembra perfetta: “La perfezione non esiste. Ed è per questo che le matite hanno le gomme”. Io stesso ho sempre ricercato la perfezione (perché imperfetto lo sono di natura), circoscrivendo il momento esatto in cui sarei voluto diventare papà (l’età perfetta). Ho accampato sempre delle resistenze, dicendo vorrei ma… non posso, non è colpa mia se ho questa storia passata, se non ho un lavoro che mi permetta di, se non ho abbastanza soldi, se non posso permettermi di essere genitore. La ricerca della perfezione deve esistere per muoverci verso un futuro migliore, ma alle volte (per fortuna) capita che, invece, ci fermiamo, usciamo fuori dalla nostra stanza e vediamo la bellezza e l’incanto di uno scatto, che di perfetto non ha nulla tranne il momento che rappresenta. Fermiamoci un attimo e ricordiamo i “momenti perfetti” della nostra vita, quelli veramente meravigliosi, in cui eravamo lì, presenti, per assaporarli. Che per un post c’è sempre tempo. Auguri a me. Al papà che sono, vorrei essere e che sarò. 😊👨‍👩‍👧‍👧 . . . . . . #schisciando #babyschiscetta #lifestyle #desire #happiness #inspire #confidente #instagood #beautiful #great #greatday #instacool #instalike #livingthedream #dad #dadlife #mommy #thewomoms #family #famiglia #foodporn #food #yummy
“Pheega a Milano prova a mangiare il pesce!”-Per i milanesi imbruttiti come me è da sempre una certezza. Non solo risotto giallo, mondeghili e cotoletta: in città si mangia il pescato tra i più buoni d'Italia, anche se non siamo sulla costa, Perché? :al Mercato Ittico arriva pesce freschissimo 🐟ogni giorno. E ogni pescheria o ristorante che si rispetti si contende l'acquisto migliore. A colpi di sfilettata 😜 Il menù di The FisherMan, fonda la sua offerta su questa e un’altra “milanesità”: la michetta. Quindi una proposta a base di pesce con michette, ripiene di pesce crudo o cotto, tartare, carpacci e fritti. Affiancati da ortaggi croccanti. Tutto gira intorno a Milano: anche i nomi dei piatti, che rappresentano i quartieri della città meneghina. Una piccola pecca? Porzioni leggermente piccole (ma è soggettivo. Sarà per le mie origini sudiste e la fame atavica Unna che mi accompagna da sempre!)😋 . . . . . . . #schisciando #pranzo #food #lunch #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics
#zerosbattincucina vuol dire anche: svuotare le dispense di casa, farti mettere porzioni per uno sottovuoto dal macellaio, farsi regalare vasetti di ragù dalla zia, rubare i limoni, farti regalare il radicchio dalla mamma #fuorisedelife #schisciando #zerosbattincucina #masterflop #cooking #dinner #milan #italy @nonnonanni_it ❤️
La prendo larga, ma lo faccio per raccontarvi una storia sulla mia città. Quando si parla di aperitivo, la prima città italiana a cui si pensa è Milano, dove patatine e “il bianchino, pheeega", prima di cena sono da sempre una tradizione irrinunciabile. Sono riti, quasi una moneta di scambio sociale che favorisce incontri e sancisce spesso la nascita di nuove opportunità di business. Antesignano fu il bar: accordi di lavoro e meeting improvvisati davanti a un cappuccino al mattino si sono resi talmente frequenti che oggi non esiste più il confine che separa lo spazio di lavoro dallo spazio dove bere un caffè o pranzare in modo frugale, ridefinendo non solo il concetto di ufficio, ma la stessa esperienza di vita e lavoro. L'esito compiuto di questa evoluzione sono i coworking, che offrono un’esperienza di lavoro collaborativa: uno stile di vita. Io l'ho abbracciato oramai da 3 anni. Noi coworker siamo, o vogliamo definirci, pionieri del lavoro, non solo liberi professionisti, freelance, web designer e social media "cosi" (come ci chiamano) in cerca di compagnia, ma veri e propri lavoratori che decidono di aprirsi al confronto scegliendo un luogo come quello del coworking per far crescere la nostra professionalità. Che cosa ho reimparato da coworker? Un valore intangibile, la fiducia. Già, proprio la fiducia, questa sconosciuta. In un’epoca in cui la diffidenza ci porta a pensar male (dagli immigrati al vicino di casa) i coworking rompono ogni schema riportando in auge il valore fondante dell’economia collaborativa: la fede nel prossimo. Milano per me rappresenta questo. Il melting pot. Racchiusi nei valori che si celano dietro l'etica e l'identità della città: metropoli dalla personalità cosmopolita, aperta agli stimoli e influenze da culture diverse. Tutte materie che costituiscono la società contemporanea. Eccolo qui il mio pranzo da coworker, un po' milanese chic con le uova pochè, un po' nomade (lavorativo e non) mediorientale con la ratatouille di verdure e un rosti con ingrediente segreto (quale?). #lamysteryamilano #Masterchefit . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking
Un Bellini, un Prosecco metodo classico una ciotola di olive e patatine. L’essenziale, un classico. Eravamo seduti nella sala a piano terra dell’Harry’s Bar, dal 2001 notificato dal Ministero dei Beni Culturali come luogo di interesse nazionale per la sua testimonianza del Ventesimo secolo a Venezia. Unico esercizio pubblico con questo riconoscimento negli ultimi cento anni. Lo sapevate? Recentemente ho letto un’intervista rilasciata da Arrigo Cipriani che mi ha stupito per lucidità e profondità. Ad un giorno dal voto nazionale, vi riporto un estratto, che fa e deve far pensare, soprattutto le generazioni più giovani come la mia. “ricordatevi della libertà. Io 85enne ho assistito alla fine di una dittatura, materialmente, e ho sentito questa esplosione della libertà. Il principio della libertà io l’ho seguito tutta la vita. Questi giovani non la conoscono ancora, non capiscono che tante cose intorno a loro sono imposizioni. Devono rivendicare la loro libertà. I giovani di oggi sono fantastici, sono bravissimi ma temo che non abbiano ancora capito questo meccanismo. La rivendicazione della libertà. Questa è la rivoluzione.” 🌈🙏🏻 . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #motivation #lifestyle #inspiration #inspire
Che cosa faccio nella vita? Ci sono molti modi per presentarsi: una stretta di mano vigorosa 🤝, un sorriso convinto😀, un nodo della cravatta 👨‍⚖️ai limiti del soffocamento. Io preferisco dire più semplicemente “sono Alessandro e condivido per mestiere”. Da sempre, prima ancora che condividere diventasse “share” o andasse a braccetto con commenta. Tre parole: Musica, Arte, Comunicazione. Milano, 2 gemelle👭, Laura❤️ e 2 passioni incontrollate, il mio lavoro e la cucina🍽. Coltivate giorno dopo giorno a fuoco lento come un soffritto. Sono questi gli ingredienti della mia vita. Credo nella progettazione, nelle idee giuste, nella bellezza e nel giocare. Faccio network perché credo nel gruppo per produrre valore. ⚡️ Mi presento per quello che sono, e non amo prendermi troppo sul serio. Scrivetemi di voi, qui nei commenti, in DM, fatevi conoscere! . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #lifestyle #inspire #freelance #instagood #beautiful #great #alessandrovannicelli #gogofactoryMI
Si fa sempre un grande parlare della cucina vegetariana, alcuni addirittura parlando di un intero continente vegetariano, mettendo insieme tutti i paesi che risentono profondamente queste influenze. Il medio oriente, merita più che mai questa definizione. La sua tradizione è legata e radicata al consumo di verdure e ortaggi 🍆🥕🥦, in ogni forma di cottura e preparazione (in umido, al forno, fritta, al vapore ecc.). Io sono onnivoro ma in questo periodo, sto riscoprendo la magia delle verdure e ho raggiunto la grande consapevolezza che spesso e volentieri scartiamo e/o ci neghiamo l’utilizzo di prodotti alimentari deliziosi, quanto strani,trovati nelle botteghe e sui banchi dei reparti etnici dei super mercati. Le zucche ornamentali, come piuttosto la badata, o le visciole, insieme ad un numero imprecisato di spezie che accumuniamo erroneamente sotto il cappello del “curry”. Ora tutto questo sta cambiando, in Europa, senza scendere in dettagli di natura demografica e di popolazione, sta crescendo una consapevolezza rispetto a regimi alimentari leggeri e salutari. Anche le zucchine, le melanzane, che pensavamo oramai di aver apprezzato in ogni preparazione, le torniamo a scoprire dopo l’esperienza maturata informandoci sui paesi del medio oriente. Abbiamo tutti provato, piatti come la Moussaka greca, ll babaganoush libanese, o una semplice ratatouille, ma quello che è sempre sfuggito alle nostre papille gustative è che la melanzana (e la zucchina, sua compagna di avventure abituale) hanno più potenzialità di un finalista di #Masterchefit 👨🏻‍🍳, o il che peperone e le uova 🥚🍳, offrono possibilità di sperimentazione che vanno oltre i “soliti” abbinamenti. Quello che prima era mistero (nella mia #LaMisteryAMilano ), ora assume maggiore chiarezza, anche grazie al vostro contributo. Ma non è ancora finita, ho in mente una #schiscetta condivisa, che celebrerà una Milano differente dal solito, che ho conosciuto in questi ultimi anni anche grazie ad Expo2015. Un indizio: se vi dico Melting Pot a cosa pensate in cucina? . . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta
Proud of my #schiscetta . . . . Instagram ha spinto i pigri a cucinare, a viaggiare e a comporre le cose in modo carino. Per me è già un merito. Bravo Instagram . . . #schisciando #lunch #foodlove #cookingathome #lunchbox #creative #tiropita
Diciamo la verità, a me di preparare il pranzo a casa e portarmelo il giorno dopo non è mai fregato niente. Non ho mai capito perché dovessi sforzarmi tanto per poi mangiare la pasta fredda della sera prima tutta ammappazzata in un tupperware. . . . Poi ci hanno dato la nuova zona relax con la cafeteria un sacco Williamsburg, con i tavoli in legno, le liane dal soffitto e le lucine soft, e mi sono fatta prendere la mano. . . . Oltre al fatto che adoro aprire una scatoletta con dentro cose carine e messe bene. . . . #food #kitchen #cooking #cookingwithlove #schiscetta #schisciando #tiropita #feta #spinaci #insalata #salad #noci #foodart #foodlove #schisciando #lunch
Quando sei al lavoro ma ti sale la voglia di Fajitas e Guacamole!!! #schiscetta #fattoincasa #frompariswithlove #schisciando #ingegnerealavoro
Quanto conta ogni gesto che facciamo? Nell’era della comunicazione online ha ancora senso o non serve più a niente? I gesti sono da sempre stati alla base della nostra comunicazione. Ma oggi possono sembrare un retaggio del passato, per nulla utili o utilizzabili in un’epoca di post, hashtag, e tweet. In cucina ad esempio si traduce nel rispetto per la ricetta originaria e i suoi ingredienti, significa proporre ricette apparentemente semplici e rassicuranti, nei quali però ci sia anche tutta la propria creatività. Per come intendo io la cucina, non deve esserci contrapposizione tra tradizione e innovazione. Occorre fare tanta ricerca e uno scopo. Per me tradotto, nella semplicità: togliere, anziché aggiungere. E infatti, solo se hai la conoscenza assoluta puoi scartare. Ci vuole coraggio ad essere semplici, umili e attenti a ciò che chiamo, purezza dei gesti (in ogni campo). Nella vita non bisogna sempre fare quello che ci viene detto e quello che, indirettamente, ci impongono di fare ma fidarsi della natura delle proprie idee. 🙏🏻⚡️ . . . . . #schisciando #alessandrovannicelli #gogofact #lifestyle #desire #happiness #inspire #confidente #instagood #beautiful #great #greatday #instacool #instalike #livingthedream #travel #travelphotography #gogofactoryMI
4 anni fa a Venezia abbiamo fatto uno delle nostre più grandi litigate. Siamo tornati a distanza di lungo tempo per dirle che avevamo ragione noi ❤️ . . . . . . #schisciando #travelwriter #travel #instatravel #travelgram #tourism #instago #passportready #travelblogger #wanderlust #ilovetravel #writetotravel #instatravelling #instavacation #travelblogger #instapassport #postcardsfromtheworld #traveldeeper #travelstroke #travelling #trip
Chiamatemi pure il Mr. Wolf della Schiscetta. Mi chiamate, mi scrivete in direct e vi do la soluzione con tanto di dosi e ingredienti. Facciamo una prova. Scrivetemi qui nei commenti e in direct e vi do la ricetta per questa pasta. In caso contrario, domani su schisciando.com 😜🍽 . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies
Quando diventi papà 👨‍👩‍👧‍👦non sei più padrone dei tuoi spazi: questi cessano di avere importanza se sono subordinati al ruolo che assumono per i tuoi figli. Dal primo istante in cui vengono al mondo capisci come il tuo ruolo e presenza siano importanti per loro.👭 Quando diventi papà cominci a preoccuparti per la tua vita e quella dei tuoi figli concependo incubi e disgrazie e facendoti assalire dai sensi di colpa ogni volta che li senti lontani da te😓 Quando diventi papà cominci ad avere paura, e ti senti indifeso, le spavalderie da macho, sono un lontano ricordo. Vai in macchina piano e con prudenza, attraversi un incrocio sempre con il semaforo verde, mangi più sano e dormi di più.😇 Quando diventi papà la tua felicità finisce di dipendere da te (dal tuo io) ed è subordinata alla vita di qualcun altro. E ti travolge di responsabilità. Quando diventi papà smetti di essere la metà di una mela, ma ne diventi uno spicchio, insieme a quello della mamma e dei tuoi figli. Ti reinventi coppia💏, con fatica e qualche livido, ma sai che è la direzione giusta. Quando diventi papà ti rendi conto che parli come i tuoi genitori e ti prendi cura di loro, trovandoti la notte ad aspettare il loro messaggio di rientro a casa, per andare a dormire. Quando diventi papà ogni discussione, diverbio o incomprensione assume un ordine di importanza diverso cambiando la sua forma, perché sai che ci sono prima loro. Ci sono cose che vi dirò che non comprenderete, parole che mi contesterete, un giorno lontano le capirete e, come me, crescerete. Vi amo❤️🌈 . . . . . . . . #schisciando #famiglia #family #papà #papablogger #figli #mammablogger #mammeblogger m #lifestyle #desire #happiness #inspire #confidente #instagood #beautiful #great #greatday #instacool #instalike #livingthedream
Di bistrot e ristoranti creati ricalcando i salotti retró della nonna ce ne sono tanti, forse troppi. Aromando si distingue, ma cavalcare fascino e nostalgia, blandendo l'emotività dei commensali porta sempre con se qualche rischio. Si rischia di finire sempre nel calderone (affollato), dei ristoranti tutti uguali, indistinti e senza personalità. Aromando calca la mano, è un locale vintage estremo, ma che riesce a dosare sapientemente particolari frivoli a design da memorabilia. Le credenze, le sedie, tavoli, poltrone, tutto dosato per ricordare i pranzi della Domenica dalla zia benestante o la nonna in "ghingheri". Il menu riporta piatti di tradizione in linea con il locale, con qualche "puntata speciale", dedicata alla sperimentazione, sempre fedele alla linea. Ma niente che non si possa gustare durante un pranzo dalla zia (di cui sopra) in una occasione da festeggiare. Una pecca? Il servizio è in alcuni casi approssimativo, ci si aspetterebbe qualche attenzione in più. Ma nulla di irrimediabile. Consigliato per il pranzo della Domenica, anche con bimbi (orecchiette con pomodorini gialli e alcune proposte declinate per i piccoli). Ci tornerò per una prova serale, più romantica e a due 😊❤️ 🍽👨‍👩‍👧‍👦 . . . . . . . . . . #schisciando #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #pausapranzo #nutrition #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics #foodstagram #foodiegram #foodlover
Da anni associo la mia presenza sui social e sul web alla schiscetta. Io stesso giro con la mia schiscia nella borsa. Se l’apriste, ci potreste trovare con facilità, un’insalata libanese, delle polpette vegetariane o magari, se decido che quel giorno mi devo coccolare, un brownie al cioccolato, traboccante di calorie e bontà. Sono sempre ricette semplici e mai troppo impegnative, idee, esperimenti e qualche suggerimento che hanno come comune denominatore la flessibilità. Mai dogmi gastronomici o imposizioni. In cucina a volte si tratta solo di acquistare l’ingrediente giusto, quello che ci ispira per poi combinarlo con fantasia. Anche pasticciando! Sono piatti “bastardi” e senza “patria”, in cui il mio essere italiano, si mescola con altri paesi e abitudini di altri popoli, giocando e senza mai (e lo ripeto sempre), prendersi sul serio. Tante verdure, poco carne, zuppe, creme..la pasta. È una cucina improvvisata, sana, colorata e felice: come me. Oggi vi porto nella mia cucina, alle 15.30 vi faccio assaggiare questa, provatela e parlatemi qui di voi, delle vostre pause pranzo. Pronti?🍽 🌍🌿🍆 . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood
Quando ero piccolo, con la mia famiglia si andava a Porto Recanati e a Gallipoli in vacanza. Solitamente una domenica notte dopo 2 mesi di vacanza si organizzava la partenza intelligente, ripartendo verso casa, a bordo di una Giulietta, stipata in ogni anfratto. L’orario di ritorno in realtà poteva variare a seconda della sicurezza o meno di mio padre sulla strada da seguire per Milano e le tappe lungo il tragitto. Si salutavano gli amici di una estate e si scendeva per le strade malinconiche e un po’ deserte del ritorno dalle vacanze. I miei genitori si guardavano e con uno sguardo di assenso...si partiva, mentre io e mio fratello ci stringevamo sui sedili posteriori, neri, e dopo qualche minuto eravamo già quasi addormentati, storditi dalla levataccia.
Quello stato di dormiveglia aveva il colore nebbioso e caldo delle luci arancioni delle statali e provinciali pugliesi, confine tra città, paesi e viaggio e tra sogno e realtà.
Le stesse luci che ancora oggi mi restituiscono l’incanto di quel leggero passaggio, in cui la notte lascia spazio al mattino e lo spazio alla fantasia. Trascorrevamo le ore necessarie per raggiungere casa, dormendo, giocando, conversando e ancora dormendo. Ma non era un vero dormire: era un fluttuare cullati dal rumore del motore, dalle voci di mamma e papà, dalle luci della notte che apparivano oltre i finestrini quando aprivamo gli occhi guardando fuori cercando un orientamento.
Ci sentivamo al sicuro. Poi la macchina rallentava, i rumori cambiavano e infine ci si fermava. Si scendeva e si prendeva per cena, la pizza alta romana de "I Burini". Nulla sembrava poterci fare male, tutto era sereno. Pacifico. Oggi, dopo tanti anni, senza alcun dubbio o esagerazione penso a quei momenti come ai più belli di tutta la mia vita. Gli stessi che provo a costruire con voi durante i viaggi... ❤️🌈👨‍👩‍👧‍👦 . . . . . . . #schisciando #travelwriter #travel #instatravel #travelgram #tourism #instago #passportready #travelblogger #wanderlust #ilovetravel #writetotravel #instatravelling #instavacation #travelblogger #instapassport #postcardsfromtheworld #traveldeeper #travelstroke #travelling #trip #traveltheworld #igtravel #getaway #travelblog #instago
Le nostre tradizioni le conosciamo un po’ tutti, mentre è molto più frequente la disinformazione (e d’altra parte anche la più positiva curiosità) rispetto alle tradizioni degli altri Paesi 🌍, specie se si parla del mondo Mediorientale. E le papille gustative, lo sappiamo tutti, ci possono rendere molto più uniti di quel che ci si aspetta.🍽 Ve lo già anticipato ieri nelle stories e nel mio post, oggi vi parlo del Mirza Ghasemi, e non lasciatevi spaventare dal nome perchè la sua preparazione è assai più facile! Il Mirza Ghasemi è una crema di melanzane affumicate 🍆con pomodoro 🍅e uova, 🥚adatta a condire il riso🍚 (che potete preparare per completezza alla maniera persiana, o normalmente) o ad accompagnare il pane, 🥖🍞per una schiscia favolosa. La consistenza spugnosa delle melanzane, messa in risalto dalla cottura affumicata, le consente di assorbire i condimenti e il risultato è dunque quello di una crema molto saporita, utilizzando pochissimi ingredienti.🌿 Oggi alle 16.30 su schisciando.com Quali sono i vostri "esperimenti" in cucina? Scambiamoci consigli, scrivetemi qui nei commenti! 😊🌈 . . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics #foodstagram #foodiegram #foodlover
Ho sempre pensato a organizzarmi la vita per scadenze, incontri, meeting e calendar. Alice nel paese delle meraviglie, citava una frase che condivido volentieri: Alice: “Per quanto tempo è per sempre?” Bianconiglio: “A volte, solo un secondo”. Ecco. In un respiro. ❤️🌈 . . . . . . #schisciando #travelwriter #travel #instatravel #travelgram #tourism #instago #passportready #travelblogger #wanderlust #ilovetravel #writetotravel #instatravelling #instavacation #travelblogger #instapassport #postcardsfromtheworld #traveldeeper #travelstroke #travelling #trip #traveltheworld #igtravel #getaway #travelblog #instago #travelpics #tourist
Non sono vegetariano, ma amo le verdure. È stata una rivoluzione silenziosa e coraggiosa, quella che ha portato le verdure e gli ortaggi in genere, da semplici contorni a piatti principali. I cereali vengono esaltati con stile e colore, il numero enorme di ingredienti cucinati e trattati da tanta gente, in tanti modi e varietà di intenti. Mi da la carica ogni volta che mi trovo davanti ai fornelli per la moltitudine di tradizioni gastronomiche a cui attingere. Sono in un momento di creatività, in questo periodo amo attingere dal sapere mediorientale nell'utilizzo di verdure e spezie. Chissà cosa ne verrà fuori! Seguitemi, oggi si sperimenta in cucina 😊🌿🥒 L'hashtag da seguire è #schisciando . . . . . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics #foodstagram
Il viaggio aiuta nelle relazioni, 👨‍👩‍👧‍👦ci vogliono anni e tante esperienze insieme per capire quando e quanto darsi e quando negarsi agli altri. E il viaggio da gli strumenti utili per comprendere quando e come farlo. Ho letto che “La vita è l'arte dell'incontro, il viaggio✈️ ci aiuta a incontrare persone nuove, arricchendo e ampliando i nostri orizzonti». Nelle vacanze insieme, si creano memorie indelebili proprio perché c'è una rottura della quotidianità, della confort zone in cui ogni giorno ci rifugiamo. Noi come famiglia, con il viaggio, ci mettiamo alla prova, esponendoci al cambiamento, sempre. Torno da Dubai con una nuova consapevolezza, e voi due, insieme a @laurarenieri , ne siete l'origine. ❤️🌈 . . . . . #schisciando #travelwriter #travel #instatravel #travelgram #tourism #instago #passportready #travelblogger #wanderlust #ilovetravel #writetotravel #instatravelling #instavacation #travelblogger #instapassport #postcardsfromtheworld #traveldeeper #travelstroke #travelling #trip #traveltheworld #igtravel #getaway #travelblog #instago #travelpics #tourist
Traggo ispirazione per le mie ricette in modi disparati. Quando viaggio, ad esempio sono sempre a caccia di nuove idee. Un viaggio in medio oriente è sprecato se non torno con nuove spezie o senza tuffarsi nel brulichio di un mercato rionale alla caccia dei suoi segreti e odori. In questi giorni di pausa, guardo la mia collezione di libri e riviste di cucina, esplorando le menti creative dei cuochi, rimanendo affascinato dal patrimonio di conoscenze che ci hanno lasciato. Il mio processo creativo scaturisce da una immagine evocativa, una ricetta che leggo su un libro o un ricordo. Addento questo panino e se chiudo gli occhi sono a Istanbul, torno solo per postare alle 16.00 questa ricetta su schisciando.com E voi? Da cosa traete ispirazione in cucina per le vostre Schiscette o ricette? . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics #foodstagram
[Dispacci dalla montagna] Decine di ricette, una vita da freelance, un nuovo libro e tante soddisfazioni, anche grazie alla mia fantastica famiglia e a voi. L'anno è giunto al termine e sapete cosa vi dico? Sono pronto a saltare nel 2018 più carico che mai! Ricordiamoci sempre che non viviamo altra vita che quella che viviamo in questo momento, ne perdiamo altra vita che quella che perdiamo adesso. Viviamola sempre guardando in avanti. #BabySchiscetta #SchiscettaPerfetta #annonuovo e nuove sfide in arrivo 😊❤️👨‍👩‍👧‍👦🌈 . . . . . . . . #motivation #lifestyle #desire #happiness #inspire #confidente #instagood #beautiful #great #greatday #instacool #instalike #livingthedream #schisciando #family #friends #amicizia #food #instagram
L'ispirazione per questa ricetta non arriva direttamente dal medio oriente, ma da uno stupendo salad bar londinese, specializzato in piatti libanesi. La combinazione di una fresca insalata di cruditè di verdure e i ceci al forno speziati è incredibilmente allettante. Si può mangiare e servire con una pita o piadina, oppure un hummus di ceci. Un vero toccasana per questi giorni di detox. Pronti? Ricetta a partire dalle 16.00 su schisciando.com 🌿👨🏻‍🍳🍅🥒🍴 . . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics #foodstagram #foodiegram #foodlover
Forno acceso. Qui qualcuno sta cucinando ~ non io ovviamente! #theoldnow #schisciando
Ecco una ricetta di stagione che vede protagonista la zucca. Semplice, veloce, quasi banale. Il risultato è splendido. Un contorno profumato, piccantino ma non troppo, dove il dolce, lo speziato e il salato si sposano a trasformare una zucca in una … schiscetta superba (per la carrozza, ci devo ancora lavorare!) LINK RICETTA IN BIO. Voi come cucinereste una zucca da Schiscetta?😊🌿 . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch #italiaintavola #foodphotography #foodforfoodies #heresmyfood #foodphoto #foodpics #foodstagram
Quanto ci tengo alle mie vecchie schiscette! Oggi certo, ce ne sono di diverse forme, colori, dimensioni. ❤️ Fatemi vedere le vostre! Mandatemi le foto in direct, Schiscetta pride 💕🌿 . . . . . . . . . . #schisciando #Schiscetta #pranzo #food #lunch #lunchbox #eat #kitchen #cucina #yummy #foodporn #foodie #cooking #schiscettaperfetta #pausapranzo #nutrition #desk #desklunch
next page →