Loading...

Una vita strana quella dell’emigrante.
Un’emigrante passerà la vita a cercare nei luoghi in cui vivrà (che sia 1 o che siano 100) le usanze e la familiarità delle emozioni che viveva nei suoi luoghi dell’anima, quei luoghi che gridano “casa!” all’unisono.
Allo stesso modo, quello stesso emigrante, passerà la vita ad innamorarsi dei posti in cui andrà a vivere e si arrabbierà tantissimo quando, tornando a casa (la sua casa fatta di emozioni perfette...che poi a riviverle, proprio perfette non sono!) non troverà mai tutte le usanze (civili o civilizzanti) alle quali si è ormai abituato, grazie a questa vita così nuova, così diversa e per certi versi spesso migliore, che trascorre in questi “nuovi” luoghi dell’anima.
Una vita strana quella dell’emigrante insomma, fatta di dualismi intimi, inspiegabili ed eterni.
Una vita strana, anzi no, una vita da straniero quella dell’emigrante....la mia vita...da emigrante!

5 months ago 0

20 Likes

0 Comments